RELAZIONI – Le trappole della Dipendenza. CONFERENZA GRATUITA MILANO 29 settembre 2013

Conferenza Gratuita  Domenica 29 settembre 2013 Dal 17.30 al 19.00 La relazione di dipendenza è esperienza comune alla maggior parte di noi, in misure e modi differenti, o in periodi particolari della vita. Può manifestarsi verso un compagno/a, un coniuge, un figlio, un fratello, un genitore, anche verso un lavoro, oppure se facciamo una professione di servizio o di aiuto, verso gli utenti. Ma vivere la dipendenza vuol anche dire essere capaci di attenzione e amore per l’a...

Conferenza Gratuita 

Domenica 29 settembre 2013 Dal 17.30 al 19.00

La relazione di dipendenza è esperienza comune alla maggior parte di noi, in misure e modi differenti, o in periodi particolari della vita. Può manifestarsi verso un compagno/a, un coniuge, un figlio, un fratello, un genitore, anche verso un lavoro, oppure se facciamo una professione di servizio o di aiuto, verso gli utenti.

Ma vivere la dipendenza vuol anche dire essere capaci di attenzione e amore per l’altro. Significa essere ancora in grado di credere che la vita non sia solo tempoche passa ma che possa essere significativa. In maniera certamente sbagliata, si vuole credere che l’amore esiste e che sia capace di dare un senso alla vita. Si può imparare a riconoscere la dipendenza e acquisire gli strumenti per superarla. Perché la
relazione autentica è certamente possibile, ma solo prendendo in mano la responsabilità della propria vita e lasciando agli altri la responsabilità della loro.

Relatore:
Loris Adauto Muner

EVENTO GRATUITO
Location: Libreria Esoterica

Indirizzo: Galleria Unione, 1
Milano, Italia
20122

Per info scrivi a info@istitutodialogos.com

 

Partecipa anche via FACEBOOK

 

Scrivi un commento

Contattaci per maggiori informazioni, ti risponderemo il prima possibile.

Uno spazio dedicato a tutto ciò che ispira DiaLogos.

“L’Amicizia è la forma più alta dell’AMORE perchè è Incondizionato!” Paramahamsa Yogananda

Imparare è un’esperienza; tutto il resto è solo informazione. [Albert Einstein]